Comunicare in modo cortese, possibilmente gentile, senza aggredire l’interlocutore e soprattutto senza voler forzare una risposta, agevola il rapporto. Infatti predispone emittente e ricevente a una conversazione positiva e costruttiva. La cortesia nella comunicazione implica anche il rispetto dei valori e della cultura dell’altro, nonché  l’uso di un registro linguistico adatto al pubblico di destinazione.